Urgenza

Ho bisogno di mare. Qualcuno mi porti al mare.

Ho bisogno di riempirmi gli occhi di azzurro, i polmoni di iodio, la testa di vento. Voglio rincorrere qualcuno sulla spiaggia ed essere rincorsa, presa. Anzi no. Catturata. Fatta dolcemente e volontariamente prigioniera. Voglio che qualcuno mi faccia il solletico. Voglio fare i giochi che si fanno da bambini, tornare a casa con le guance rosse, spettinata, con la sabbia fra i capelli annodati, sotto alle unghie e dentro alle scarpe.

Ho voglia di perdermi. E ho voglia che qualcuno mi ritrovi. Di raccogliere conchiglie. E di farci una collana. Di mangiare un gelato che si scioglie al sole. Di stare in silenzio. E di sentire il suono di risate vere. Di scordarmi dove sono e che ora è. Di guardare un tramonto.

Ho bisogno di mare. Qualcuno mi porti al mare.

(Foto personale)

image

Annunci